Attualità
stampa

La visita guidata al birrificio Menabrea

L'amministratore delegato Franco Thedy: «A breve realizzeremo una nuova e moderna sala di cottura».

Parole chiave: birra menabrea (2), uwe eichert (2), sara zavello (2), franco thedy (2)
Sara Zanello, responsabile qualità, e Uwe Eichert, mastro birraio, con la Menabrea

Una giornata dedicata alla Birra Menabrea. Si è tenuta questa mattina una visita guidata allo stabilimento, rivolta alla stampa, e organizzata per celebrare i 170 anni dell'azienda biellese. Oltre alla degustazione della nuova birra di Natale, che entrerà in commercio nei prossimi mesi, i presenti hanno potuto visitare lo storico birrificio, grazie alla guida di Sara Zanello, responsabile della qualità e delle procedure intere. Nel pomeriggio le visite sono continuate al museo e allo stabilimento della Botalla Formaggi, che produce il formaggio Sbirro, fatto proprio con la Menabrea. «La mia famiglia» dice Franco Thedy, amministratore delegato dell'azienda «ha in mano Menabrea da cinque generazioni. La nostra filosofia nel corso degli anni non è mai cambiata e intende offrire un prodotto di qualità ed essere sempre più protagonisti su scala mondiale. Abbiamo anche in cantiere la realizzazione di una nuova sala cottura. Sarebbe la quarta dello stabilimento e per questo è nostra intenzione fare qualcosa di bello». La prima sala di cottura è del 1972 e fu acquistata già usata. L'intenzione è sostituire le attrezzature nel giro di qualche anno, in modo da stare sempre al passo con i tempi. Più moderna è la zona della fermentazione, con una delle cantine ultimate nel 2013.

La visita guidata al birrificio Menabrea
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.