Sport
stampa

Basket, Angelico: Coppa Italia vicinissima

In caso di successo su Rieti, i rossoblu si qualificherebbero matematicamente per le Final Eight

Parole chiave: eerie A2 (4), coppa italia (8), basket (368), angelico (395), rieti (12)
Wheatle contro Ferentino

Una sfida che vede Biella favorita, nonostante l'assenza di Mattia Udom, visto anche il cammino esterno di Rieti, con una sola vittoria e cinque sconfitte. L'Angelico affronta la squadra dell'ex Matteo Chillo (palla a due domenica alle 18.30 al Forum) con l'obiettivo di prolungare la striscia vincente casalinga (quota sei), farsi un regalo di Natale ed allo stesso tempo farlo ai propri tifosi. In ballo domenica c'è la qualificazione alle final eight di Coppa (certa in caso di vittoria). Anche se, come ha sottolineato Carrea, “La coppa Italia per me è quella di serie A1 ed il nostro vero sogno sono i play off”, il pass per l’evento che nel 2014 regalò ai rossoblu il primo ed unico trofeo della propria storia rappresenterebbe comunque un traguardo di prestigio per una squadra partita a fari spenti, ma diventata protagonista assoluta settimana dopo settimana. ‎I maggiori pericoli per i rossoblù potrebbero ‎arrivare da un reparto esterni con tre giocatori in grado di produrre punti e vantaggi, su tutti l'americano Dalton Pepper. Da tenere d'occhio il sempreverde italo/argentino Casini, miglior tiratore da tre del campionato con il 57% ed il lungo Sims (oltre 18 punti e 7 rimbalzi di media a partita), a detta di Carrea uno dei migliori in A2 nel gioco spalle a canestro. 

Per capitan De Vico e compagni si tratterà della seconda di tre sfide consecutive al Forum, con l'ultima in programma giovedì 29 contro Eurobasket Roma. Dopo il match contro Rieti i rossoblù inizieranno una preparazione specifica per affrontare al meglio il tour de force del mese di gennaio, come spiega il preparatore atletico Roberto Marocco: «‎Il programma è di svolgere un importante richiamo atletico per qualche giorno, poi di concedere 48 ore di pausa ai ragazzi il 24 e 25, per riprendere a lavorare il 26. Dopo un mese di dicembre con 3 partite in quattro settimane, a partire dalla sfida contro Eurobasket Roma in poi ne giocheremo quattro partite in due settimane, cinque in 18 giorni, praticamente una ogni tre, quattro giorni. Sarà importantissimo curare nei minimi dettagli il recupero di ogni singolo giocatore tra una partita e l'altra». Marocco fa un punto della situazione sulle condizioni fisiche della squadra: «La squadra sta bene ed ha recuperato dopo lo sforzo extra profuso nelle due partite ravvicinate di Trapani e Ferentino, con tanto di trasferta lunga in Sicilia. Per fortuna i giovani ci hanno dato una mano, mettendo in campo tanta energia». 

Proprio l'energia dei giovani, unita al rientro di Udom, potrebbero essere le armi in più a disposizione dei rossoblù in un gennaio di fuoco. Udom sta lavorando a parte proprio con il preparatore Marocco, per tornare a disposizione giovedì 29, giorno della sfida casalinga contro Eurobasket Roma. Lo staff medico sta monitorando giorno per giorno il suo stato di salute e nei prossimi giorni la società dovrebbe ‎dare un aggiornamento sui tempi di recupero. 

Nel frattempo Biella proverà a centrare il primo (non dichiarato) obiettivo di una stagione che meglio non poteva iniziare.

LE FORMAZIONI DI ANGELICO BIELLA-NPC RIETI

PALLA A DUE DOMENICA ORE 18.00, BIELLA FORUM

 

Biella. Quintetto: Venuto, Ferguson, De Vico, Hall, Tessitori. Panchina: Massone, Pollone L., Wheatle, Rattalino, Pasqualini, Pollone M.. Allenatore: Michele Carrea. 

Rieti. Quintetto: Zanelli, Di Prampero, Pepper, Sims, Chillo. Panchina: Della Rosa, Casini, Benedusi, Eliantonio, Trevisan. Allenatore: Alessandro Rossi.

 

CURIOSITA’ E CIFRE DELLA SFIDA TRA ANGELICO BIELLA ED FMC FERENTINO

 

CURIOSITA’

 

1)      L’Angelico è, assieme a Legnano, l’unica squadra imbattuta in casa (bilancio di 6-0 al Forum) ed è l’unica ad Ovest ad avere un bilancio positivo in trasferta (3 vinte - 2 perse). Rieti ha perso solo una partita contro le cinque vinte in casa, ma ne ha vinta solo una su sei in trasferta (peggio ha fatto solo Scafati).  

2)      Sulla carta la sfida vedrebbe Biella nettamente favorita (da non dimenticare però la pesante assenza di Udom): se in casa l’Angelico segna 83.8 punti di media subendone appena 72.8 con 93 di valutazione, Rieti in trasferta segna 77.3 punti, con 83.4 subiti e 74.8 di valutazione.

3)      Biella ha cinque giocatori in doppia cifra di media: Ferguson 20.1, Hall 13.5, De Vico 13.6, Udom 11.8, Tessitori 11.6. Rieti ne ha quattro (Sims 18.6, Pepper 15, Zanelli 10.8, Casini 10.2) con l’ex Matteo Chillo a 9.6. 

4)      Nelle ultime partite coach Carrea ha ampliato le rotazioni, concedendo minuti non solo a Wheatle (20’ di media), ma anche a Pollone (8.3 di media in campionato, ma quasi 16’ a partita nelle ultime tre) e Rattalino (n.e. nelle prime 8, ma 6.3’ di media nelle ultime tre). Con il rientro di Udom, Biella avrà una potenziale rotazione a 9 giocatori.

5)      Il sistema di coach Nunzi è basato su una distribuzione di minuti e responsabilità spalmati su 9 giocatori: solo l’ala grande Sims gioca più di 30’ (32.9), mentre per gli altri si va dai 27.9’ di Pepper ai 13’ di Della Rosa.

6)      Biella ha il terzo attacco del campionato (81.1 punti a partita) e la settima difesa (77.4 subiti). L’Angelico è seconda per rimbalzi concessi agli avversari con appena 31.4 a partita e terza per rimbalzi catturati con 36.4. De Vico e compagni settimi nel tiro da due (53%), sesti da tre (34%), undicesimi ai liberi (73%), terz’ultima negli assist con 12.5, sesta per valutazione con 84.3, nona nelle palle perse con 12.5, decima nei recuperi con 5.5.  

7)      Rieti ha il settimo attacco del campionato (79.3 punti a partita) e la nona difesa (77.8 subiti). NPC penultima per rimbalzi catturati con 31.5. Rieti quarta nel tiro da due (53%), seconda da tre (36%), ottava ai liberi (75%), quarta negli assist con 15.6, ottava per valutazione con 83.6, quarta per palle perse con 11.5, penultima nei recuperi con 4.9 a partita.

8)      Classifica dei minuti in campo sempre guidata dai due americani dell’Angelico: primo Hall con 36’18” di media, secondo Ferguson con 36’. Mike Hall scende al secondo posto come rimbalzista dell’Ovest con 12.0 di media, primo è Radic (12.5). Ferguson è il secondo miglior marcatore del girone con 20.1 punti a partita alle spalle del senese Harrell, quinto negli assist con 4.6, terzo nelle palle perse con 3.5. 

9)      Da sottolineare la stagione eccezionale del 36enne italo-argentino Juan Marcos Casini: per lui oltre 10 punti di media con il 63% da due, il 57% da tre (primo assoluto ad Ovest) e l’88% ai liberi.  

 

 

 

 

 

 

LE CIFRE STATISTICHE DELLE DUE SQUADRE A CONFRONTO

 

ANGELICO BIELLA (9 VINTE - 2 PERSE; CASA 6-0, TRASFERTA 3-2)

PUNTI SEGNATI: 81.1, CASA 83.8, FUORI 77.0 (FERGUSON 20.1)

PUNTI SUBITI: 77.4 (CASA 72.8, FUORI 82.7)

% DA DUE PUNTI: 53% (UDOM 69.0%); 19.8/37.1

% DA TRE PUNTI: 34.0 % (FERGUSON-DE VICO 41%); 9.3/27.5

% AI LIBERI: 73% (UDOM 93%) 13.6/18.6

RIMBALZI: 36.3 (HALL 12.0); 11.1+25.2

PALLE PERSE: 12.5 (FERGUSON 3.5)

PALLE RECUPERATE: 5.5 (HALL 1.6)

ASSIST: 12.5 (FERGUSON 4.6)

VALUTAZIONE: 84.3, CASA 93.0, FUORI 73.8 (HALL 21.2) 

 

NPC RIETI (6 VINTE - 6 PERSE; CASA 5-1, TRASFERTA 1-5)

PUNTI SEGNATI: 79.3, CASA 81.2, FUORI 77.3 (SIMS 18.6)

PUNTI SUBITI: 77.8 (CASA 72.2, FUORI 83.4)

% DA DUE PUNTI: 53% (CASINI 63%); 20.6/39.2

% DA TRE PUNTI: 36% (CASINI 57%); 8.2/22.8

% AI LIBERI: 75% (CASINI 88%) 13.6/18.1

RIMBALZI: 31.5 (SIMS 7.3); 7.2+24.3

PALLE PERSE: 11.5 (ZANELLI 2.2)

PALLE RECUPERATE: 4.9 (SIMS 1.4)

ASSIST: 15.6 (ZANELLI 4.3)

VALUTAZIONE: 83.6 CASA 92.3, FUORI 74.8 (SIMS 20.4)

Basket, Angelico: Coppa Italia vicinissima
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.