Sport
stampa

Basket, serie A2: Eurotrend sconfitta a Legnano 83-66

I rossoblu restano in partita fino al 36', nel finale il tracollo

Parole chiave: basket (373), serie A2 (137), eurotrend (14), legnano (7)
Eurotrend battuta a Legnano [www.pallacanestrobiella.it]

Prova sottotono nella quarta giornata di regular season per i rossoblù sul parquet del PalaBorsani di Legnano. Ferguson e compagni rincorrono per tutto il match, provano un recupero nell'ultima frazione ma sul più bello, sotto di 7, si spengono e concedono il break decisivo ai padroni di casa. Al quarantesimo termina 83-66.

Primo quarto. Legnano scende in campo con Zanelli, Martini, Raivio, Mosley e Pullazi; coach Carrea schiera invece il consueto starting five composto da Ferguson, Chiarastella, Bowers, Uglietti e Tessitori. Biella mette la testa avanti con due triple del suo capitano poi in pochi giri di orologio i Knights prima pareggiano i conti (8-8, per i rossoblù a segno anche Bowers) e poi balzano al comando. L'Eurotrend replica in contropiede con Uglietti e Bowers, i biancorossi rispondono con Pullazi dall'arco e Raivio da sotto. Il match a 3'15'' dalla prima sirena vede la FLC Contract avanti 13-12. Raivio da tre infiamma il pubblico del PalaBorsani ma i rossoblù, con Wheatle che registra sui legni i suoi primi minuti della stagione, si tengono in scia in lunetta con Ferguson. Nel finale del periodo Legnano però fa prove di fuga con Nik Raivio (altri cinque punti per lui) e, sullo scadere da tre, con Simone Tomasini: 26-15 dopo dieci minuti di gioco.

Secondo quarto. Retine inviolate nel primo minuto superata la pausa, a sbloccare il parziale ci pensa Carl Wheatle (primi due punti stagionali per il nazionale inglese). A Biella serve un break per rientrare, ci prova e ci riesce Tessitori: parziale di 7 punti tutto suo e lanieri di nuovo con il fiato sul collo di Raivio e compagni, 26-24. Legnano perde lo smalto in fase realizzativa, l'Eurotrend vede l'inerzia dalla sua e impatta con Chiarastella a quota 28. A seguire Zanelli e Pullazi portano a coach Ferrari i primi punti pesanti del secondo quarto e il match sale di intensità: per Biella si susseguono a referto, alla colonna punti, Chiarastella, Bowers e Rattalino: 36-34 a 2' dall'intervallo. Mosley e Ferguson si danno battaglia, poi Maiocco spara dall'arco e Legnano torna in fuga. Il primo tempo va in archivio con il punteggio di 42-37.

Terzo quarto. Alla ripresa smuovo Ferguson, Zanelli e Mosley in schiacciata e Legnano allunga a +8, 47-39. In due minuti e mezzo Biella colleziona tre falli e coach Carrea decide di richiamare i suoi in panchina per riordinare le idee. Rientrate in campo, le due formazioni danno vita a una fase del match equilibrata con Chiarastella e Bowers a realizzare per i rossoblù, Raivio per i biancorossi (51-43). Incassato un 2+1 con Sgobba, i lombardi tornano a macinare punti in rapida successione: due su due di Tomasini dalla linea dei liberi e canestro in contropiede di Zanelli per il +10. Il massimo vantaggio per la FCL Contract arriva con Raivio a 2' scarsi dalla mezz'ora: +12, 57-45. Ferguson e Zanelli si annullano dalla lunga, poi Sgobba conquista un altro 2+1 che tiene accese le speranze di rimonta rossoblù: 60-51 al 30°.

Ultimo quarto. Legnano bagna la frazione con una tripla perfetta del suo capitano. Non è da meno però Ferguson, che dalla parte opposta del parquet smuove dall'arco per la quarta volta nella sua serata. Sul 65-55 Pollone centra l'anello dall'angolo e Moskey dà spettacolo con un'altra schiacciata delle sue; in contropiede poi Biella fissa il tabellone sul 67-60. Nel momento migliore, l'Eurotrend passa dal crederci al black out. È decisivo. A 4' dal gong Legnano scappa di nuovo 11 passi avanti ai biellesi: time out per coach Carrea. Finale in crescendo per i padroni di casa che con Raivio da sotto e dalla media, e due bombe di Zanelli, timbrano il +21. Per l'Eurotrend realizzano ancora Bowers, Chiarastella e Ferguson. L'incontro termina 83-66.

FCL Contract Legnano-Eurotrend Biella 83-66

Parziali: 26-15, 42-37, 60-51.

FCL Contract Legnano: Tomasini 7, Zanelli 20, Maiocco 6, Martini 2, Gazineo, Toscano, Berra, Gastoldi, Tosi, Raivio 31, Mosley 11, Pullazzi 6. All.: Ferrari.

Eurotrend Biella: Ferguson 21, Chiarastella 8, Bowers 13, Uglietti 2, L. Pollone 3, M. Pollone, Wheatle 2, Danna, Rattalino 2, Tessitori 10, Sgobba 5. All.: Carrea.

Arbitri: Seghetti, Solfanelli, Gonella. 

Basket, serie A2: Eurotrend sconfitta a Legnano 83-66
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.