Sport
stampa

Rugby: Biella fatica, ma piega Rovato 26-21

Prova poco brillante dei gialloverdi, che rimangono saldi al terzo posto

Parole chiave: sciarretta (1), blotto (1), rugby (68), biella (245), corrado musso (5), rovato (3)
Rugby: Biella fatica, ma piega Rovato 26-21

Biella, fedele ai propositi della vigilia, torna a vincere con bonus sul campo di casa nella speranza di riuscire a riagguantare VII° Torino entro le prossime tre giornate, le ultima della stagione. Una vittoria sotto il break 26-21, ma fortemente voluta dal XV gialloverde che si è presentato in campo con una linea arretrata inedita fino ad ora a causa dei tanti infortuni delle ultime settimane.

Il primo tempo sembra iniziare bene per i padroni di casa, già in meta in terza fase con Corrado Musso al 10’, azione iniziata fuori dai ventidue con turnover su mischia ordinata introdotta dagli avversari, ma al 14’ è già il pareggio con Radetic che schiaccia in angolo. Nessuna trasformazione per entrambe, ma Biella sembra patire mentalmente la pressione imposta dai bresciani e fatica a risalire il campo. Oltre le metà tempo, le cose tornano a girare per il verso giusto e Biella riesce a farsi largo per ben due volte: la prima al 24’, ma l’arbitro fischia un in avanti al limite della linea di meta ai gialloverdi. Rovato riparte, ma Biella ruba la palla e Blotto trova lo spazio per segnare al 26’. Sciarretta trasforma. La terza meta arriva al 32’, si gioca sulla metà campo, Panigoni intuisce lo spazio sulla fascia laterale e si inserisce agevolmente tra i difensori bresciani fino a concludere l’azione al centro dei pali rendendo agevole a Sciarretta la trasformazione. Gli ultimi minuti vedono ancora il Biella attaccare, ma Rovato impedisce loro di trovare la profondità fino al fischio del direttore di gioco che sancisce il confortante parziale di 19-5.

Più complessa la ripresa, con Rovato che cerca disperatamente la vittoria che potrebbe garantirgli la salvezza e Biella in difficoltà sui cambi e alle prese con problemi di disciplina. Dopo 3’ Marini schiaccia l’ovale al centro dei pali e Ciserchia trasforma. Al 17’ Biella commette un’infrazione nei propri dieci metri, Ciserchia se la sente e sceglie i pali. Non sbaglia. Si ripete al 21’ per un placcaggio che costa un giallo a Ghitalla. La posizione è allettante e Ciserchia in un attimo, porta Rovato pericolosamente vicino: 19-18. Risolve Corrado Musso al 24’ segnando la meta del bonus per i biellesi che Sciarretta trasforma. Al 28’ ancora un giallo per i padroni di casa, questa volta a Eftimie che coincide per gli ospiti con l’ultima occasione di calciare. Ciserchia non sbaglia, riporta la sua squadra sotto il break e agguanta il punto difensivo.

 

L’head coach Callum McLean: “Non è stata una partita bellissima da vedere, non abbiamo mai giocato venti secondi di azione consecutiva senza commettere errori. Abbiamo sofferto in mischia e fatto fatica a trovare spazio in touche. Un continuo start and stop un po’ fastidioso che non ci ha mai permesso di trovare il giusto ritmo. La linea dei trequarti messa malissimo, con tanti titolari assenti. Ma alla fine abbiamo fatto il nostro lavoro e siamo felici dei cinque punti conquistati. Abbiamo davanti a noi un finale di stagione tutt’altro che facile, dobbiamo dare il massimo e soprattutto metterci molta testa. Migliore in campo oggi a mio giudizio, Corrado Musso che al di là delle mete segnate, ha giocato bene sia in attacco che in difesa”.

 

 

Biella Rugby - Rovato 26-21 (19-5)

 

Marcatori: p.t. 10’ m. C. Musso n.t. (5-0); 14’ m. Radetic n.t. (5-5); 26’ m. Blotto tr. Sciarretta (12-5); 32’ m. Panigoni tr. Sciarretta (19-5). s.t. 3’ m. Marini tr. Ciserchia (19-12); 17’ c.p. Ciserchia (19-15); 21’ c.p. Ciserchia (19-18); 24’ m. C. Musso tr. Sciarretta (26-18); 28’ c.p. Ciserchia (26-21).

 

Biella Rugby: Sciarretta; Blotto (27’ st Addaris), Ongarello, C. Musso, Savio (13’ st Galfione); Grosso, Ghitalla; Coda Zabetta (26’ Barbera), F. Musso (cap.), Guelpa; Panaro (35’ st Pizzanelli), Bertone (10’ st Eftimie); Panigoni (15’ st Vaglio Moien), Pallaro, Gatto (37’ st Gallo). All. Callum Roy McLean.

 

Rovato: Zanni (1’ st Belotti); Stiopei, Abbiatici, Manchi, Radetic (7’ st Loda); Ciserchia, De Carli; Galli (28’ st Byaoui), Tebaldini, Marini (19’ st Manenti); Volpini, Buizza (1’ st Fratus); Garofalo, Corvino, Tavelli (28’ st Siverio). A disp.: Frassine. All. Alessandro Geddo.

 

Arbitro: sig. Jacopo Fioravanti.

 

Calciatori: Sciarretta (Biella Rugby) 3/4; Ciserchia (Rovato) 4/6.

 

Cartellini: 36’ giallo Manchi (Rovato), 61’ giallo Ghitalla (Biella Rugby); 77’ giallo Eftimie (Biella Rugby).

 

Punti in classifica: Biella Rugby 5, Rovato 1.

 

 

Serie B girone 1 – Risultati 19a giornata: Amatori Capoterra – Sondrio 26-15; Piacenza – Cus Milano 27-19; Cogoleto – Cus Torino 5-74; VII° Torino – Amatori Alghero 40-17; Biella Rugby – Rovato 26-21; Monferrato Lecco 14-20.

 

Classifica. Cus Torino punti 79; VII° Torino 73; Biella Rugby 68; Amatori Alghero 53; Monferrato 49; Piacenza 47; Lecco 46; Cus Milano 45; Sondrio 36; Amatori Capoterra 30; Rovato 28; Cogoleto 14.

Rugby: Biella fatica, ma piega Rovato 26-21
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.