Sport
stampa

Rugby, serie B: Biella cade 25-19 ad Alghero e chiude terza

Seconda fase Under 18: Biella batte Brescia 24-14 nel match di andata

Parole chiave: under 18 (1), rugby (77), biella (253), alghero (8), serie B (137), brescia (5)
Rugby, serie B: Biella cade 25-19 ad Alghero e chiude terza

Biella termina il campionato confermando il terzo posto in classifica, pur cedendo in casa dell’Amatori Alghero alla fine di un match giocato per buona parte al limite del break.

In palio quest’oggi, solo la soddisfazione di afferrare l’ultima vittoria e Biella ci ha provato disperatamente, fino al fischio finale.

La prima frazione, giocata interamente con il vento contro, ha visto i gialloverdi primeggiare dopo aver conquistato due mete: la prima al 15’ segnata da Vaglio Moien e trasformata da Poli, e la seconda al 29’ una meta tecnica senza trasformazione. Nel momento esatto in cui Poli cercava i pali da posizione frontale, i padroni di casa schierati sotto alle acca, sono avanzati fino a stoppare il calcio. Una serie di rimbalzi non controllati e il primo centro dell’Alghero va a depositare l’ovale dalla parte opposta del campo oltre la linea di meta. Anversa non trasforma. Biella rimane in vantaggio anche quando Alghero si ripete e segna allo scadere.

La ripresa si apre in favore dei padroni di casa, già in meta al 6’, ma i gialloverdi contrastano e al 16’ Tommy Pellanda segna la terza meta, Poli trasforma e Biella torna al comando 17-19. Al 19’ un fallo commesso dai gialloverdi in difesa, concede al cecchino nero Anversa l’opportunità di segnare tre punti e Alghero sorpassa, ma di un solo punto. Biella combatte ancora, ma fatica ad avanzare e le poche volte che riesce ad oltrepassare la metà campo, commette errori in finale. Partita e sogni di gloria, vengono affossati definitivamente all’ultimo minuto, quando Samuele Gonzalo segna l’ultima meta della giornata.

 

L’head coach Callum McLean: “Abbiamo perso, ma sono orgoglioso ti tutti i nostri ragazzi perché sono cosciente che in campo, anche oggi, hanno dato il massimo. Non è mai facile giocare sul campo di Alghero, in due anni, solo Cus Torino è riuscito a vincere. Il timore dei giorni precedenti la partita era quello che i ragazzi ‘mollassero’ mentalmente, invece hanno dimostrato una grande grinta. Poteva essere la nostra giornata, ma i troppi errori commessi, soprattutto di tecnica individuale, non ci hanno permesso di conquistare l’ultimo successo della stagione. Migliori in campo oggi,

 

Dany Grosso che è stato in grado di creare tante opportunità in attacco e Davide Vaglio Moien, autore di un ottimo lavoro per tutti gli ottanta minuti. Chiudiamo al terzo posto, un buon risultato. Costanza è la parola chiave, da ricordare in futuro. Ci vuole costanza per disputare un buon campionato e noi abbiamo perso le partite che dovevamo vincere. Costanza è quello che sarà necessario trovare per andare avanti. Certo, serve anche una buona dose di fortuna, basta pensare che se solo avessimo avuto a disposizione Murgier, Forestier e Braga…su ottanta minuti avrebbe fatto la differenza. Abbiamo fatto un buon campionato, molto diverso da quello dello scorso anno, e il terzo posto non è male, ma non possiamo accontentarci di questo, possiamo fare molto meglio”.

 

Il Presidente Vittorio Musso: “La partita di oggi non aveva un gran valore ai fini della classifica. Abbiamo concluso al terzo posto perdendo qualche ‘pezzo’ lungo la strada. Devo dire che sono molto orgoglioso di questi ragazzi, anche di quelli che oggi hanno commesso qualche errore per inesperienza e che sono usciti dal campo con la faccia triste perché hanno sentito il peso della responsabilità, ma tutti possono sbagliare. L’importante è mantenere il giusto atteggiamento dove il cuore, la mente e l’affetto per i colori gialloverdi hanno il sopravvento. Nulla da dire sul campionato. Abbiamo perso partite che potevamo vincere, ma non recriminiamo su nulla. Siamo partiti con un obiettivo molto più basso di quello che abbiamo raggiunto e credo che ci siano le basi per poter continuare a rincorrere i nostri piccoli grandi sogni per il futuro tenendo conto anche degli ottimi risultati che la 18 sta portando avanti insieme alla 16 e a tutto il nostro settore giovanile. Sono soddisfatto e orgoglioso di questa società, è una squadra unica dall’Under 6 alla Senior e dobbiamo cercare di impostare il nostro futuro mettendo bene in chiaro che tutti devono ragionare con gli stessi obiettivi, con i valori veri di questo sport, perché quello che noi dobbiamo davvero dimostrare è che anche in Italia si può giocare a rugby nel modo in cui si gioca nei paesi dai quali noi dobbiamo imparare, sia nel gioco che nel tifo, che nel modo di poter esprimere tutto quello che c’è di bello nello sport della palla ovale”.

 

Amatori Alghero - Biella Rugby 25-19 (10-12)

 

Marcatori: p.t. 15’ m. Vaglio Moien tr. Poli (0-7); 29’ m. tecnica n.t. (0-12); 30’ m. Pesapane n.t. (5-12); 40’ m. Delrio n.t. (10-12). s.t. 6’ m. Pesapane tr. Anversa (17-12); 16’ m. Pellanda tr. Poli (17-19); 19’ c.p. Anversa (20-19); 39’ m. Samuele n.t. (25-19).

 

Amatori Alghero: Peana; Martiri, Serra, Delrio, Pesapane; Samuele, Anversa; Ruiz, Giacci, Ceglia; Lupi, Paco; Greco, Daga (cap.), Spirito (17’ st Bonetti). A disp.: Ilie, Fall, Mura, Madeddu, Bomba, Paddeu. All. Marco Anversa.

 

Biella Rugby: Maia; Poli, Ongarello, C. Musso, Savio (16’ st Fizzotti); Grosso, Ghitalla; Pellanda, Gorla, F. Musso (cap.) (32’ st Guelpa); Panaro, Pizzanelli (26’ st Eftimie); Vaglio Moien, Pallaro (10’ st Romeo), Panigoni (1’ st Gatto). A disp.: Zamolo e Salino. All. Callum Roy McLean.

 

Arbitro: sig. Gabriel Chirnoaga.

 

Punti in classifica: Amatori Alghero 5, Biella Rugby 1.

 

Serie B girone 1 – Risultati 22a giornata: Cus Milano – Monferrato 36-24; Cus Torino – Sondrio 19-24; Amatori Capoterra – VII° Torino 37-14; Cogoleto – Piacenza 14-50; Amatori Alghero – Biella Rugby 25-19;Lecco – Rovato 15-21.

 

Classifica. Cus Torino punti 89; VII° Torino 79; Biella Rugby 70; Amatori Alghero 65; Piacenza 59; Cus Milano 57; Monferrato 56; Lecco 55;  Sondrio 43; Amatori Capoterra 40;  Rovato 39; Cogoleto 14.

 

 

GLI ALTRI RISULTATI

 

Under 18. Continua la lunga serie di successi della U18 gialloverde che oggi a Biella, ha battuto Junior Brescia 24-14. Hanno segnato: Lamagna, Coda Zabetta, Furno e Maffiotti. Di Coda Zabetta le trasformazioni.

 

Femminile Senior. Coppa Italia a Novi Ligure: Brc vs Tortona 55-5; Brc vs Genova 55-15; Brc vs Novi 40-38. Miglior realizzatrice: Silvia Gai.

 

Femminile U16. Undicesimo posto al Torneo Città di Villorba.

 

 

Femminile U14. Terzo posto al Torneo Città di Treviso, ex Topolino, per la giocatrice gialloverde Marianna Schillaci in prestito al Rivoli.

Rugby, serie B: Biella cade 25-19 ad Alghero e chiude terza
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.