Il sindaco Fabrizio Bertolino.
Brusnengo aiuta le popolazioni terremotate del centro Italia: il sindaco Fabrizio Bertolino e l’amministrazione comunale hanno deciso di sostenere le iniziative di solidarietà di alcuni concittadini che collaborano con un’organizzazione di volontariato biellese attiva nella zona colpita dal sisma nel 2016.
«Le iniziative che questi volontari stanno organizzando consistono nel reperire beni di prima necessità che nel mese di agosto verranno consegnati direttamente alle famiglie del luogo tutt’ora in difficoltà. la distribuzione» spiega Bertolino «verrà fatta sulla base delle loro esigenze attuali e di tutte le criticità ad oggi non ancora soddisfatte. A questo proposito il comune di Brusnengo sarà il punto di raccolta per tutto il mese di luglio, dando modo a chi vorrà e potrà di partecipare con il loro contributo, avendo la certezza che gli sforzi messi in campo andranno a buon fine senza inutili sperperi».
Così dal 9 al 31 luglio chiunque voglia donare assistenza alle popolazioni colpite dal sisma può consegnare materiale alimentare e igienico, facendo riferimento all’ufficio Segreteria e Anagrafe per la consegna, durante gli orari d’ufficio.
Il sindaco Bertolino poi rende noto l’elenco dei beni  che saranno raccolti: pasta lunga e corta, pasta per minestra, riso, scatolame a lunga scadenza di passata o polpa di pomodoro, tonno, legumi, olio, aceto, sale fine e sale grosso, dadi, brioche, biscotti, cracker, grissini, alimenti per neonati, omogeneizzati, latte in polvere, prodotti per l’igiene personale e quindi bagnoschiuma, shampoo, dentifricio, spazzolini da denti, carta igienica, assorbenti igienici e pannolini per bambini, creme e olio per bambini, prodotti per l’igiene domestica, disinfettanti, detersivi per pavimenti e bucato, alimenti per animali domestici (umido e secco) e infine materiale per la scuola. È inoltre previsto un incontro con la popolazione, fissato per martedì 17 luglio alle 21 nella sala consiliare. Durante la serata verranno proiettate immagini relative alla situazione attuale delle popolazioni terremotate.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inerisci il tuo commento!
Per favore inserisci qui il tuo nome