Casapinta, per tre giorni con un capriolo nel giardino. Intervengono i carabinieri forestali

0
155

Da tre giorni aveva un capriolo in giardino e non sapeva più cosa fare. È accaduto ad una donna di Casapinta che, dopo aver fatto diverse telefonate, tra cui anche al servizio recupero animali della Provincia — che ha risposto di essere a disposizione solamente per il recupero della fauna deceduta — alla fine è riuscita a parlare con i carabinieri forestali. Sono intervenuti i forestali di Pray che hanno facilmente liberato l’ungulato che ha così potuto lasciare il giardino e tornare nei suoi boschi.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inerisci il tuo commento!
Per favore inserisci qui il tuo nome