Finisce al secondo turno delle qualificazioni l’avventura all’Australian Open di Stefano Napolitano. Dopo una serie di rinvii il 22enne tennista de I Faggi ha giocato nella notte australiana, la prima mattina di oggi in Italia, contro Vasek Pospisil cedendo 6-1, 6-7, 7-5.

Napolitano ha perso, non senza lottare, alla testa di serie numero 5 del seeding delle qualificazioni e numero 119 del mondo. Lasciato il primo set per 6-1, il biellese ha reagito nel secondo quando si è trovato sotto 5-4 e servizio Pospisil, riuscendo a trascinare la partita fino al tiebreak dove ha finito per imporsi con il punteggio di 7 a 5. Nel terzo ancora avanti il canadese di un break e ancora Napolitano bravissimo a recuperare. Sul 6 a 5 per il suo avversario, poi, Napolitano, pur giocando un tennis di qualità, ha perso il servizio. Fatale il terzo match point e un rovescio di poco lungo.

La partita si è disputata sulla Margaret Court Arena, che è il secondo campo per importanza del torneo australiano. Gli appassionati biellesi di tennis hanno potuto seguire e tifare per Napolitano: il match, come abbiamo ricordato sul nostro sito, era visibile live sul sito degli Australian Open.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inerisci il tuo commento!
Per favore inserisci qui il tuo nome