Appuntamento sabato 6 gennaio, solennità dell’Epifania, con i Bersaglieri a Biella. Alle 9,30 nella sede di Biella, in via Q. Sella, 51, avverrà lo scambio di auguri e il presidente di Sezione, Giuliano Lusiani presenterà la relazione annuale e si procederà al rinnovo triennale  del direttivo sezionale 2018/2021. Con le note caratteristiche della Fanfara, i bersaglieri dalla sede raggiungeranno di corsa la chiesa di San Sebastiano per partecipare alle 10,30 alla celebrazione della santa Messa solenne officiata da don Paolo Gremmo,  già componente della Fanfara, affiancato dal priore frate francescano Bernardo, cappellano della Sezione Bersaglieri di Biella. Seguirà la visita alla cripta all’interno della chiesa per rendere omaggio alla tomba che ospita le salme di alcuni personaggi storici della famiglia  La Marmora e, in particolare, dal 1911 provenienti dalla Crimea, le spoglie del generale Alessandro La Marmora, fondatore del Corpo dei Bersaglieri, e dei tre fratelli generali.  In piazza La Marmora, la statua del Bersagliere riceverà gli onori. In corteo, i convenuti percorreranno via Gramsci e via Italia fino a raggiungere ai giardini Zumaglini il monumento ai Caduti per l’alzabandiera, la deposizione della corona d’alloro e per gli onori, con un particolare ricordo dedicato ai Caduti di tutte le guerre ed in particolare ai bersaglieri  biellesi, nel centenario della Prima Guerra Mondiale.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inerisci il tuo commento!
Per favore inserisci qui il tuo nome