Il “Premio SetUp 2018”, come miglior artista under 35, è stato assegnato a Olmo Amato, presentato dalla galleria BI-BOx Art Space di Biella, con l’opera Midori (pittrice giapponese). La giuria – composta da Silvia Evangelisti, figura di spicco nel circuito dell’arte contemporanea, affiancata da Anna e Francesco Tampieri, collezionisti, Associazione CoC ETS ed Elena Monti e Marco Ghigi, collezionisti e membri del Club GameC di Bergamo e dalla fondatrice e organizzatrice della fiera Simona Gavioli – ha deciso unanimemente di premiarlo per l’eleganza formale del suo lavoro consona ai soggetti e a tutta la composizione con il mondo che vuole rappresentare. Fra i curatori, invece, il premio per il miglior curatore under 35 è andato a Isabella Battista, autrice del testo critico #Penelope100 presentato da Museo Nuova Era (Bari), A100 Gallery (Galatina), Art and Ars Gallery (Galatina). Un riconoscimento dovuto per la capacità di affrontare il discorso sulle opere esposte senza perdersi in una descrizione del progetto, ma cogliendo gli elementi centrali, con un linguaggio appropriato e non artificioso, offrendo una lettura comprensibile che permette di apprezzare il lavoro sia agli addetti ai lavori, sia a un pubblico non specialistico.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inerisci il tuo commento!
Per favore inserisci qui il tuo nome