L’assessore regionale Caucino comunica che la «Giunta regionale, nella seduta odierna, ha deliberato il finanziamento della Biblioteca Virtuale della Salute per il triennio 2020-22, le cui attività di coordinamento sovrazonale sono affidate all’Asl di Biella». Si tratta di oltre 4,5 milioni di euro complessivi, suddivisi sulle tre annualità. Il trasferimento è destinato all’acquisizione di periodici e banche dati bibliografiche e giuridiche, alle risorse umane, a beni strumentali e software per la gestione dei contenuti, nonché, in parte, a risorse dedicate agli studenti dei Corsi di Laurea nelle professioni sanitarie tirocinanti presso le Asr. «Il Coordinamento di tali attività è stato assegnato all’Asl di Biella a fine 2016; in dieci anni dalla costituzione della biblioteca, è stato costituito un catalogo di oltre 3000 periodici in abbonamento e 10 banche dati; gli utenti che ne hanno fruito sono oltre 13.000 e, nel solo 2019, gli accessi al sistema sono stati quasi 200 mila» conclude l’assessore «ricordando che i risultati conseguiti sono molto positivi e giustificano la prosecuzione delle attività nel prossimo triennio».

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inerisci il tuo commento!
Per favore inserisci qui il tuo nome