In occasione dell’anniversario della scomparsa di Giulio Regeni, il gruppo Amnesty di Biella, insieme ai gruppi di tutt’Italia, organizza un momento di riflessione, di ricordo, di richiesta di verità.

L’appuntamento è per giovedì 25 gennaio alle ore 19 in piazza della Trinità: «Sarà un momento di condivisione, di ricordo, di richiesta di verità a due anni di distanza dalla sua sparizione forzata, per una vicenda sulla quale non è ancora stata accertata la verità sulle torture e l’uccisione del ragazzo italiano».

A tutti i partecipanti verrà consegnato il braccialetto “verità per Giulio Regeni”.

Regeni, scomparso il 25 gennaio 2016 e ritrovato senza vita con evidenti segni di torture il 3 febbraio, era un giovane ricercatore e dottorando presso l’università di Cambridge. Era al Il Cairo per raccogliere materiale per la sua tesi. Era uno studioso coraggioso e indipendente.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inerisci il tuo commento!
Per favore inserisci qui il tuo nome