Biella, attività economiche: vademecum per la ripartenza

0
330

Le misure da adottare per il contenimento del Coronavirus

In vista della ripartenza in “fase 2”, il Comune di Biella mette a disposizione un vademecum a favore delle Attività economiche. In questa pubblicazione saranno aggiornati i documenti tecnici e i protocolli contenenti tutte le misure di prevenzione da attuare per il contenimento del Coronavirus.
Spiega l’assessore alle Attività economiche e commercio Barbara Greggio: «In attesa di un quadro certo e definitivo, che confermerà attraverso Istituto superiore della sanità e/o Inail, iniziamo con la pubblicazione dei protocolli di sicurezza prodotti dalle associazioni di categoria e presentati all’apposito comitato tecnico sanitario per l’avvallo. Con questa azione riusciamo a fornire delle prime indicazioni utili per affrontare l’imminente riapertura».
È possibile consultare e scaricare:

– STRUTTURE TURISTICO RICETTIVE (protocollo accoglienza sicura): è disponibile il protocollo nazionale “Accoglienza sicura” diramato da Associazione Italiana Confindustria Alberghi, Federalberghi e AssoHotel, il testo è già stato condiviso dall’assessorato alle Attività economiche con l’Asl di Biella venerdì 8 maggio. Il protocollo è stato redatto da una task force composta da imprenditori e dirigenti, italiani e stranieri, espressione delle diverse categorie e tipologie di strutture turistico ricettive che – con l’ausilio di consulenti in materia di igiene e sicurezza e sotto la supervisione di un esperto in malattie infettive – hanno analizzato le diverse fasi dei processi di produzione ed erogazione del servizio, individuando gli eventuali punti critici e suggerendo le conseguenti misure da adottare, prospettando quando possibile la disponibilità di soluzioni alternative, ispirate al principio della sicurezza equivalente.

– RISTORAZIONE (documento tecnico ristorazione): è disponibile il documento tecnico ufficiale sulle ipotesi di rimodulazione delle misure contenitive del contagio redatto da Inail e Istituto superiore di Sanità. Il presente documento tecnico si pone l’obiettivo di fornire elementi tecnici di valutazione al decisore politico circa la possibile rimodulazione delle misure di contenimento del contagio da Covid-19, con l’obiettivo di garantire la salute e la sicurezza sia degli operatori che dei consumatori.

 PARRUCCHIERI E ALTRI TRATTAMENTI ESTETICI (documento tecnico parrucchieri): è disponibile il documento tecnico ufficiale su ipotesi di rimodulazione delle misure contenitive del contagio da Sars-CoV-2 nel settore della cura della persona a cura di INAIL e Istituto superiore di Sanità. Tale documento, approvato dal Comitato Tecnico Scientifico (CTS) istituito presso la Protezione Civile nella seduta del 12 maggio 2020, si articola in due parti: la prima dedicata all’analisi di contesto del settore dei servizi dei parrucchieri e di altri trattamenti estetici, mentre la seconda focalizzata sulle ipotesi di misure di sistema, organizzative, di prevenzione e protezione, nonché su semplici regole per l’utenza per il contenimento della diffusione del contagio nei settori suddetti.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inerisci il tuo commento!
Per favore inserisci qui il tuo nome