Biella, Fratelli d’Italia: «Una profonda verifica di maggioranza potrà far ripartire questa esperienza di maggioranza»

0
271

Si acuisce la frattura tra Lega e Fratelli d’Italia che ora chiede una verifica di maggioranza. Come si legge nel comunicato del segretario provinciale Cristiano Franceschini.
«Leggo, incredulo, che Lega non riabiliterebbe l’assessore Zappalà. Forse non è chiaro che è Fratelli d’Italia a chiedersi se riabilitare o meno un sindaco che, pur avendo la delega ai bandi, non ha concluso un progetto che gli era stato servito su un piatto d’argento» spiega Franceschini nella nota.
«Forse non è chiaro che ci stiamo chiedendo, noi di Fratelli d’Italia, se la città intende riabilitare il sindaco delle diverse cadute di stile. Meno stupore desta l’idea leghista di dare corpo a nuove alleanze: è un loro vizietto noto. L’unica incognita è comprendere se volgeranno lo sguardo al M5Stelle o al Pd. Il civismo credo, viceversa, abbia robusti anticorpi nei confronti di una esperienza che difficilmente può, per il suo tramite, “riabilitarsi”. Con amarezza prendiamo atto che Lega alimenta la frattura, non escludendo nuovamente “strane alleanze” anche a Biella. Per noi il Centrodestra è un valore, per Lega evidentemente una occasione. Per chi ritiene un valore in sé il Centrodestra queste ultime esternazioni sono agghiaccianti e alimentano una frattura che noi vorremmo ricomporre. A questo punto ha ragione Corradino: solo una profonda verifica di maggioranza potrà far
ripartire questa esperienza di maggioranza».

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inerisci il tuo commento!
Per favore inserisci qui il tuo nome