Biella, il Battistero si dipinge di blu per la Giornata Mondiale dell’infanzia Unicef

0
172

Il progetto realizzato grazie alla collaborazione tra Comune ed Enerbit

In occasione del prossimo mercoledì 20 novembre, per celebrare la Giornata mondiale dell’infanzia e i 30 anni dall’approvazione da parte delle Nazioni Unite della Convenzione sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, l’Unicef invita tutti i comuni d’Italia ad illuminare di blu un monumento simbolico della propria città, per ricordare l’importanza di promuovere e tutelare i diritti di ogni bambino, bambina e adolescente.
La Città di Biella ha deciso di aderire a questa iniziativa illuminando di blu il suo Battistero, monumento simbolo del capoluogo laniero. Il progetto è reso possibile grazie alla co-organizzazione della società partecipata Enerbit, che ha collaborato con il coinvolgimento dei tecnici per la ricerca e la posa dei riflettori. L’ultima volta che il Battistero è stato colorato, fu di rosa, per rendere onore al passaggio del Giro d’Italia.
La convenzione su diritti dell’infanzia e dell’adolescenza è il trattato sui diritti umani maggiormente ratificato al mondo (è stata ratificata da 196 Stati, per l’Italia con Legge n. 176 del 27 maggio 1991) e in 30 anni è stata determinante nel migliorare la vita di moltissimi minorenni in tutto il mondo. Ha ispirato governi a adottare nuove leggi e a stanziare nuovi fondi per facilitare l’accesso dei bambini ai servizi e tutelare i loro diritti, e ha contribuito a cambiare la percezione sull’infanzia e l’adolescenza, garantendo a bambini e ragazzi un nuovo protagonismo.
L’iniziativa “Go Blue” è sostenuta anche dell’Anci – Associazione Nazionale Comuni Italiani. Molte le amministrazioni comunali che hanno già aderito. Attualmente hanno dato la loro adesione oltre 200 città e cittadine d’Italia, da Cagliari a Pordenone passando dalla Capitale Roma.
Durante la conferenza stampa di presentazione, organizzata questa mattina a Palazzo Oropa, presente una classe della scuola primaria Losana. I bambini sono intervenuti per fornire al sindaco Claudio Corradino e alla sua giunta degli spunti per migliorare la città.
Dice il sindaco Claudio Corradino: «Ringrazio il Comitato di Biella dell’Unicef per averci coinvolto, siamo felici di sposare questa causa. Per tre giorni il nostro Battistero sarà colorato di blu in onore della Giornata Mondiale dell’Infanzia. Il Comune da solo non riesce a far fronte a tutti gli impegni e in questo caso ringrazio Enerbit e il suo presidente Paolo Maggia che si occuperà di tutta la parte logistica».
Dice Paolo Maggia, presidente di Enerbit: «Il progetto ci è piaciuto subito, appena il sindaco Corradino mi ha proposto come Enerbit di aderire a questo progetto sono rimasto entusiasta, è importante fare del bene e sensibilizzare sul tema dei bambini. I nostri operai sono già al lavoro per illuminare il monumento».

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inerisci il tuo commento!
Per favore inserisci qui il tuo nome