Biella, riparazioni alle cubettature al via. Poi si riasfalterà via Tripoli

0
162

Sono cominciati in questi giorni i piccoli interventi di manutenzione delle cubettature sulla viabilità cittadina. Il finanziamento di 29mila euro, ratificato con una variazione di bilancio nel consiglio comunale di ottobre, servirà a pagare i lavori sulle vie in cui buche e irregolarità del manto stradale sono più vistose e pericolose. Questo intervento segue le uscite degli operai comunali che hanno sistemato con l’asfalto provvisorio le buche createsi dopo l’ondata di maltempo dei giorni scorsi.

Ma prima della fine dell’anno ci saranno anche interventi definitivi, che le settimane di pioggia hanno costretto a ritardare: «Cominceremo nei prossimi giorni da via Tripoli» spiega l’assessore ai lavori pubblici Sergio Leone, «ovvero una delle strade in cui nei mesi scorsi ci sono stati gli scavi per la sostituzione delle tubature del gas. Passato il termine previsto per il consolidamento del terreno, senza il quale l’asfaltatura definitiva poserebbe su basi poco solide, possiamo sicuramente procedere. E, condizioni del tempo permettendo, vogliamo realizzare l’intervento anche in via Piave. Saranno rinviate alla primavera 2019 invece le asfaltature già appaltate in via Piacenza, via Torino, via Orfanotrofio e via Campagné».

Slittano all’anno nuovo anche i lavori sull’asse di via Pietro Micca, dove è stato necessario coordinarsi per non sovrapporsi agli scavi per il prolungamento della rete del teleriscaldamento, che sono ancora in corso tra piazza Curiel e via Cavour proprio in questi giorni. «Quando terminerà quell’intervento» spiega Leone «non ne aggiungeremo altri, per non gravare sul traffico nel periodo natalizio». In via Pietro Micca è previsto, oltre alla ricubettatura, il rifacimento della fognatura tra le Poste centrali e l’incrocio con via Arnulfo. L’altro intervento di peso riguarda via Amendola.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inerisci il tuo commento!
Per favore inserisci qui il tuo nome