Con il nuovo decreto di giugno: le novità per il miglioramento dell’efficienza energetica degli edifici

0
141

Il 10 giugno 2020 è stato emanato e reso ufficiale il nuovo decreto legislativo 48/2020 che determina numerose novità riguardanti il miglioramento dell’efficienza energetica degli edifici e il tema delle prestazioni energetiche del settore edile.
Il decreto incentiva una serie di misure a tema energetico: ad esempio, promuove l’installazione di infrastrutture di ricarica elettrica per veicoli green all’interno degli edifici. Oppure propone l’implementazione di tecnologie Ict di domotica per rendere automatizzati impianti e macchine per ridurne i consumi energetici. Nel 2050, infatti, si punta a raggiungere un buon numero di nuovi edifici costruiti con emissioni zero e di accelerare negli anni la ristrutturazione efficiente. Il decreto, inoltre, modifica le norme in materia di Ape (Attestato di Prestazione Energetica) rendendo obbligatoria la sua produzione in casi quali, ad esempio, vendita di un immobile, trasferimento a titolo gratuito, annuncio mobiliare di vendita.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inerisci il tuo commento!
Per favore inserisci qui il tuo nome