Coronavirus, il nuovo modulo per l’autocertificazione

0
1123

La quarantena per il Coronavirus va rispettata. In caso contrario c’è la denuncia per “procurata epidemia colposa”, reato tra i 3 e i 12 anni di carcere. Il Ministero dell’Interno ha così predisposto un nuovo modulo di autocertificazione che integra quello precedente e contiene la voce relativa alla quarantena. Il nuovo modulo nel quale si dichiarerà “di non essere sottoposto alla misura della quarantena”, in caso di controlli, resterà in mano alla polizia, che verificherà anche successivamente la veridicità di quanto scritto.

È possibile scaricare il modulo al seguente link: modulo_autodichiarazione_17.3.2020

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inerisci il tuo commento!
Per favore inserisci qui il tuo nome