Nelle ultime settimane ha tenuto banco la polemica sui serramenti del municipio in piazza Angiono: più volte è stato segnalato il pessimo stato delle ante in legno, sollecitando un intervento da parte della giunta. L’ultimo intervento in ordine di tempo è quello di Marco Abate, ex assessore, che ha invitato Corradino a lasciare un buon ricordo di sé al termine del suo ultimo mandato.
L’amministrazione era in attesa di avere a disposizione una somma per prevedere l’intervento. «Prima dovevamo pensare alla sicurezza nelle scuole» spiega l’assessore ai lavori pubblici Cristina Bernardi. Così il contributo di 100mila euro assegnato a gennaio dal ministero dell’Interno per investimenti di messa in sicurezza di strade, scuole ed edifici pubblici è caduto a proposito: è di venerdì la determinazione firmata da Paolo Volpe, responsabile dell’ufficio manutenzioni, che prevede l’impiego dei 100mila euro ministeriali per la sostituzione dei serramenti del municipio.
Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inerisci il tuo commento!
Per favore inserisci qui il tuo nome