Dal 18 gennaio sarà visitabile a villa Ranzoni, nella sala eventi, la mostra  “In viaggio con Wondy”, omaggio a Francesca Del Rosso, giornalista e scrittrice, morta a seguito di un tumore l’11 dicembre 2016. Attraverso un percorso fatto di immagini e brevi testi sarà possibile conoscere Wondy e la sua “vita da resiliente”.
• IL PROGETTO L’associazione “Wondy sono io” per la diffusione della cultura della resilienza ha realizzato una mostra fotografica dedicata a Francesca “Wondy” Del Rosso che per sei anni ha affrontato e raccontato con sorriso e ironia il tumore che l’aveva colpita.
Del Rosso è autrice del bestseller “Wondy ovvero come si diventa supereroi per guarire dal cancro” (Rizzoli, 2014), in cui emerge il suo atteggiamento da “resiliente”: la mostra è un omaggio proprio alla sua resilienza, attraverso la storia fatta di immagini e brevi testi.
Il punto di partenza è agosto 2010, momento in cui Francesca scopre di avere “due sassolini” nel seno destro. Le foto sue e della famiglia raccontano non solo i viaggi “veri” fatti da questo momento, ma tracciano le tappe della malattia: le tavole testimoniano lo stato di avanzamento del tumore e le reazioni di Wondy. La sua “vita da resiliente” emerge con chiarezza da questo percorso creato con 15 tavole.
La mostra sarà visitabile fino al 23 gennaio, tutti i giorni dalle 15 alle 17. L’ingresso è libero.
Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inerisci il tuo commento!
Per favore inserisci qui il tuo nome