La presentazione ufficiale ai giornali è fissata per mercoledì pomeriggio, ma non restano molti dubbi su chi sia il candidato sindaco del Partito democratico cossatese: è Roberto Galtarossa, già candidato alle passate elezioni amministrative a capo della lista civica “Cossato cambia”, oggi capogruppo di minoranza in consiglio comunale.
Galtarossa, 54 anni il prossimo 25 gennaio, architetto, cinque anni fa vinse le primarie del partito contro Marco Barbierato. La consultazione elettorale però riconfermò il sindaco uscente, Claudio Corradino, con il 41,58% dei voti. Seguirono Galtarossa con il 30,37%, Marco Abate con il 15,57% e Stefano Revello con il 12,49%.
Negli ultimi anni Galtarossa ha consolidato il suo impegno per Cossato, affrontando per la prima volta l’esperienza amministrativa in consiglio comunale.
Chi invece ha avuto una lunga carriera in comune a Cossato è Lorella Bianchetto Buccia, sorella dell’ex sindaco Ermanno, che nei mesi scorsi è stata “corteggiata” dai dirigenti del circolo Pd. Racconta: «È vero, mi hanno chiesto di candidarmi a sindaco, dicendomi che sarei stata la persona più indicata a ricoprire questo ruolo. Pur essendo orgogliosa delle mie origini politiche, non mi sarei mai candidata per il Pd».
L’articolo completo è su Il Biellese del 15 gennaio.
Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inerisci il tuo commento!
Per favore inserisci qui il tuo nome