Entusiasmo a Città Studi per la visita di Di Maio

0
713

Auditorium strapieno a Città Studi per la visita a Biella del vicepremier e ministro del lavoro Luigi Di Maio. Con lui anche il candidato sindaco di Biella Giovanni Rinaldi, il candidato presidente della Regione Giorgio Bertola insieme ai biellesi in lista per il consiglio regionale:Luisella Neri e Manuela Mattei nel proporzionale e Giuseppe Paschetto nel listino. L’intervento di Di Maio è apparso molto ben strutturato a tavolino con l’aiuto di slide e filmati per dimostrare gli effetti del reddito di cittadinanza e degli altri provvedimenti del governo. Dopo la rivendicazione del lavoro fatto, Di Maio è passato a parlare degli avversari, scagliandosi soprattutto contro Partito Democratico e Forza Italia. Alla Lega ha riservato una bacchettata nel finale, sulla questione della corruzione e sulla deriva che il Carroccio avrebbe avuto negli ultimi mesi portandosi su posizioni estremistiche. Ma il ministro ha subito rassicurato tutti sul fatto che questo governo del cambiamento continuerà a durare e lavorare per aiutare il ceto medio, le imprese e le famiglie, snocciolando una serie di provvedimenti già in calendario per i prossimi mesi, tra cui la tutela del made in Italy, soprattutto per i prodotti alimentari e per il tessile.

 

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inerisci il tuo commento!
Per favore inserisci qui il tuo nome