Funivie Oropa, approvato il bilancio 2019. Con il lockdown perdite per 50 mila euro

0
170

Si è tenuto venerdì 3 luglio il consiglio d’amministrazione della Fondazione Funivie Oropa in video conferenza, presenti anche i rappresentanti degli Enti Fondatori e il Collegio Sindacale dei Revisori dei Conti. Punto centrale dell’ordine del giorno la discussione del bilancio consuntivo 2019, approvato all’unanimità dai consiglieri della fondazione.
Andrea Pollono, presidente: «Dopo aver chiuso in attivo i bilanci 2016, 2017, 2018, riusciamo a chiudere anche il bilancio d’esercizio 2019 con un utile. Un risultato difficile e ambizioso, ottenuto grazie al lavoro di tante persone. Dai dipendenti delle funivie Oropa che con la loro collaborazione e disponibilità hanno reso possibile la massima ottimizzazione del lavoro, grazie all’impegno del Consiglio di Amministrazione che con attenzione giornaliera ha monitorato i costi e ha spinto la promozione e grazie alle tante persone che amano la Conca di Oropa» – continua Pollono «Avere i conti in ordine e in esercizio positivo è una condizione fondamentale per poter credere nel futuro, che per le Funivie Oropa si chiama finanziamento del Progetto C.Oro».
Il progetto é pubblicamente consultabile sul sito della Provincia di Biella, Ente territoriale che capofila dello studio di fattibilità con il co-finanziamento della Regione Piemonte nel 2018/2019.
Il risultato positivo chiusura esercizio al 31 dicembre è stato di 13.655,00 euro.
«La stagione invernale 2020 era partita nel migliore dei modi, dopo incassi da record storico fra dicembre 2019, gennaio e febbraio 2020, merito di una nevicata praticamente perfetta, purtroppo il lockdown ha fermato una stagione che lasciava ben sperare. Situazione che ha dato un forte contributo al poter affrontare i mesi di chiusura senza un contraccolpo troppo forte. Si può stimare di avere comunque perso per il lockdown una cifra pari ad 50.000 euro circa» fanno sapere da Funivie Oropa.
Il bilancio 2020 potrà però contare sui 22.000 euro arrivati dalla Regione Piemonte per il contributo relativo alla stagione sciistica 2015/2016, «come promessi dall’assessore Caucino che ringraziamo per l’interessamento» fanno sempre sapere da Funivie.
Il presidente Fondazione Funivie Oropa: «Questa entrata in questo momento rappresenta un’importante risorsa che ci permette, per quanto possibile, di sbloccare la criticità di liquidità nella quale la Fondazione Funivie Oropa ha dovuto operare in conseguenza al lockdown. Conto con fiducia sul ruolo che la politica locale e regionale dovranno saper affrontare per poter avviare il Progetto C.Oro che vede come priorità la revisione generale della Funivia Oropa-Oropa Sport».
La nota di Funivie di Oropa si conclude così: «La vecchia situazione debitoria della fondazione purtroppo pesa sull’Ente perché non possiede un tesoretto che ci permetta di far fronte a periodi di chiusura ma le entrate vengono costantemente usate per pagare i debiti degli anni passati. Doveroso ricordare che nel mandato 2015/2020 la Fondazione ha costantemente fatto fronte a debiti pregressi, riuscendo tuttavia a conseguire un utile».

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inerisci il tuo commento!
Per favore inserisci qui il tuo nome