I Giovani Imprenditori alla scoperta del Biellese

0
202

Nei giorni scorsi il Gruppo Giovani Imprenditori dell’Unione Industriale Biellese ha ospitato i rappresentanti dei GGI regionali e i Giovani Imprenditori di Sistema Moda Italia per un incontro residenziale all’insegna del networking e della scoperta del territorio. I tre giorni della visita sul territorio si sono declinati in visite aziendali, incontri con esperti ed esperienze turistiche ed enogastronomiche: Lanificio Zegna e Casa ZegnaVitale Barberis Canonico, Fondazione Fila MuseumCittadellarte Fondazione Pistoletto, Castello di CastellengoBaraggia, i palazzi del Piazzo e il centro storico di BiellaMeBo Museum, Conca di Oropa, Terrazza di Expi e “Made to measure experience”, la Conca dei Rododendri e l’Oasi Zegna. Uno degli incontri più apprezzati è stato il dialogo con il Maestro Michelangelo Pistoletto sul ruolo sociale dell’imprenditore di oggi e di domani.

Le parole di Christian Zegna, presidente GGI Uib
«Il nostro obiettivo era ospitare i Giovani Imprenditori facendo vivere loro un Biellese inaspettato: dalla visita all’interno di aziende che hanno fatto la storia dell’industria e continuano ad essere un punto di riferimento nel mondo per quanto riguarda il settore tessile, fino a occasioni di svago ed esperienze entusiasmanti, che hanno messo in risalto i nostri paesaggi e la nostra enogastronomia. Questa iniziativa continua il percorso intrapreso dal Gruppo Giovani di scoprire i luoghi meravigliosi in cui viviamo e di diventare i primi alfieri del territorio verso l’esterno».

Il commento di Francesco Ferraris, presidente GGI Sistema Moda Italia
«Abbiamo scelto di riunire il Gruppo Giovani di Sistema Moda Italia a Biella per raccontare il territorio non solo “toccando con mano” alcune delle sue eccellenze, ma anche per riflettere su un  nuovo modello di business che si concentra su 3 “P”: persone, pianeta, profitto. In questo nuovo paradigma la persona è al centro, la sostenibilità è un asse importante e i valori della cultura di impresa possono essere trasmessi come una bussola che orienta anche le nuove generazioni».

Le impressioni di alcuni Giovani Imprenditori in visita
Andrea Marangione vice presidente Giovani Imprenditori Confindustria: «Mi ha molto colpito la passione imprenditoriale di Biella, il modo e l’orgoglio con cui le persone che lavorano in azienda, imprenditori e collaboratori, raccontano la loro storia e il loro mestiere. E’ un territorio che non conoscevo e che ho davvero apprezzato: tornerei per visitare altre imprese e scoprire di più della vostra cultura di impresa».

Andrea Notari presidente GGI Confindustria Piemonte: «Pur essendo novarese, non avevo mai visitato Biella come ho potuto fare in questi giorni: ho scoperto una realtà molto interessante e, fra tutti i luoghi che ho visto, il Terzo Paradiso è ciò che mi ha particolarmente affascinato. Sono sicuro che il Biellese potrà presto fare un salto importante verso lo sviluppo turistico, affiancando questo settore al distretto manifatturiero».

Ambra Michela presidente GGI Confindustria Canavese e membro GGI SMI: «E’ stato un evento cucito su misura per i gruppi che hanno partecipato. Un intreccio di attività tessute ad arte sui nostri valori cardine: condivisione, divertimento, empowerment, passione e ambizione. Fili di esperienze e riflessioni trasversali che si sono uniti e vicendevolmente contaminati fino a realizzare una trama di nuovi significati e rinnovati legami. Tecnica, arte e leggerezza legati da un’organizzazione impeccabile che ci ha permesso di scoprire un territorio dalle mille risorse. Grazie ai GGI di Biella e a SMI per aver, ancora una volta, generato valore».

Matteo Rossi Sebaste presidente GGI Confindustria Cuneo: «E’ stato un “Weekend alla scoperta del Biellese” di nome e di fatto! Grazie all’eterogeneità del programma è stato possibile vivere esperienze che ci hanno fatto toccare con mano la realtà industriale ed artigianale del distretto tessile, così come l’emergente settore vinicolo senza togliere spazio al prezioso arricchimento arrivato dall’incontro con il Maestro Michelangelo Pistoletto. Va fatto un plauso al presidente Christian Zegna ed a tutti i Giovani Imprenditori biellesi che hanno contribuito alla realizzazione dell’evento dando particolare attenzione alla qualità dell’accoglienza permettendo a tutti i partecipanti di portare a casa un valore aggiunto pratico, ma anche umano».

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inerisci il tuo commento!
Per favore inserisci qui il tuo nome