I migranti volontari all'”Emergenza freddo”

0
341
Lunedì sera i volontari di Tunka, l’associazione biellese composta da migranti che svolge attività di aiuto per rifugiati e richiedenti asilo, hanno fatto visita al dormitorio dell’Emergenza freddo di Biella.
«Il dormitorio è la casa di tutti: gli ospiti vivono una condizione provvisoria, in cui tutti potremmo trovarci» spiega Lamin Fadera, gambiano, presidente di Tunka. «Tra gli ospiti della struttura ci sono italiani, ma anche molti stranieri: come associazione riteniamo sia importante partecipare alla vita del territorio con azioni concrete, e abbiamo pensato che fosse necessario fare sentire la nostra presenza agli ospiti».
I volontari hanno portato alcuni alimenti utili, sciarpe, guanti e un tamburo per suonare un po’ di musica africana.
Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inerisci il tuo commento!
Per favore inserisci qui il tuo nome