Si è spento nella notte nella sua casa di Cossato, circondato dall’affetto di tutti i suoi familiari, Paolo Lavino. Imprenditore di successo e “inventore” delle vendite per corrispondenza italiane, Lavino ha costruito un impero partendo dall’Euronova di Vigliano Biellese sino a “Bottega Verde” un marchio oggi conosciuto in tutto il mondo.

Paolo Lavino era malato da tempo, ma con tenacia, caparbietà e grandissima fede ha affrontato questa prova, la più difficile della sua vita.

Il Santo Rosario sarà recitato domani, martedì 11 agosto, alle 18 nella chiesa dell’Assunta a Cossato dove è sempre stato prezioso collaboratore dei parroci che si sono succeduti. Le esequie saranno celebrate nella stessa chiesa mercoledì mattina alle 10.

Un ampio servizio sulla figura di Paolo Lavino su Il Biellese in edicola domani.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inerisci il tuo commento!
Per favore inserisci qui il tuo nome