In Perù volontaria tra i bambini di Lima

0
328
Marta Castiglioni ha 21 anni. È di Milano, ma ha un forte legame con Valdengo: per un anno ha svolto il servizio civile nell’ambito del gruppo Operazione Mato Grosso della Speranza di Cossato, e tra i suoi compiti c’erano le lezioni di catechismo per i bambini della parrocchia di San Biagio. Marta ha un intenso legame con Valdengo ma anche con il Perù, dove ha trascorso i mesi da inizio novembre a fine giugno al servizio della missione che Mato Grosso gestisce a Llamellin, nelle Ande, e a Lima, la capitale.
Di questa esperienza ha raccontato domenica a Valdengo, invitata dal parroco don Luigi Bellotti nell’ambito della festa dell’oratorio. «A Cossato è nato il desiderio di fare una scommessa un po’ più grande» racconta la giovane «perché il mio regalarsi non si fermasse lì. Quando mi hanno proposto di partire, lo scorso novembre, ho accettato perché pensavo che fosse arrivato il momento di mettermi in gioco e dare qualcosa di me in modo più intenso» dice Marta al nostro giornale. «In Perù ho vissuto i primi mesi in un paesino sperduto sulle Ande, Llamellin, poi da dicembre sono stata trasferita a Lima, in un centro puericultorio».
L’articolo completo è su Il Biellese dell’8 settembre.
Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inerisci il tuo commento!
Per favore inserisci qui il tuo nome