Alla presenza dell’assessore regionale Chiara Caucino 

Taglio del nastro per l’intervento edilizio ATC di via Coppa a Chiavazza. La palazzina, di tre piani fuori terra, consta di 26 nuovi alloggi di edilizia sociale.
L’investimento complessivo, di 670.000 €, è stato finanziato grazie ad un programma regionale di sostegno economico e riguarda una superficie complessiva di circa 1.650 mq, di cui 660 destinati a residenziale. Punto di forza è la grande attenzione dal punto di vista del contenimento energetico e dell’ecocompatibilità, tramite l’utilizzo di una centrale a cippato e di pannelli fotovoltaici.

Commenta l’Assessore regionale alle Politiche della Casa, Chiara Caucino: «L’inaugurazione odierna testimonia la volontà della Regione di rispondere alle esigenze abitative delle fasce più fragili della popolazione, messe a dura prova dal perdurare della crisi economica e dall’aggravamento del quadro sociale dopo la pandemia». Oltre all’Amministrazione regionale, presente il Sindaco della Città di Biella, Claudio Corradino e l’Assessore comunale Isabella Scaramuzzi, nonché il Presidente dell’Agenzia Territoriale per la Casa Piemonte Nord, Luigi Songa.

Spiega il primo cittadino: «Finalmente trova compimento un cantiere, legato all’emergenza abitativa, che dopo lunghe vicissitudini chiedeva da anni la conclusione definitiva dei lavori. Come è noto, la lista d’attesa di chi richiede una casa è ancora corposa, ma questi 26 appartamenti sono una risposta concreta. Oltre a questa inaugurazione, come ho espresso al presidente Luigi Songa, il mio auspicio è quello di un cambio di marcia nei rapporti tra comuni e ATC. Nel passato, tra i due enti si è assistito a un buco comunicativo che non dovrà più ripetersi, soprattutto nell’interesse di quei cittadini che necessitano di risposte, ad esempio su interventi o manutenzioni».

«Siamo particolarmente soddisfatti – dichiara Luigi Songa, Presidente ATC Piemonte Nord – della collaborazione tra noi, Regione Piemonte e Comune di Biella, stiamo percorrendo un nuovo percorso virtuoso. L’inaugurazione di stamane è un ottimo punto di partenza per un nuovo corso sull’edilizia sociale».

Conferma Caucino: «Esprimo soddisfazione per la ripresa di un dialogo fruttuoso fra l’amministrazione cittadina e i nuovi vertici dell’Azienda, al fine di fornire risposte alle criticità locali, dialogo che non avveniva con la passata amministrazione dell’ATC”. “Sarò garante – conclude – di questa rinnovata collaborazione, con l’intento di rendere quanto più incisive possibili le azioni a favore dei nostri concittadini biellesi».

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inerisci il tuo commento!
Per favore inserisci qui il tuo nome