«Italiano per gli stranieri, servono fondi»

0
128

La drastica riduzione dei fondi per i progetti di accoglienza preoccupa da mesi i rappresentanti del Tavolo Migranti di Biella. Più volte è stata fatta notare l’assenza di risorse per l’apprendimento della lingua italiana a favore dei richiedenti asilo che risiedono nei centri. È di questi giorni una lettera, la seconda, firmata da Acli, Arci Biella, Arci Solidarietà Thomas Sankara, Caritas diocesana di Biella, Cresco odv, Gruppi di Volontariato Vincenziano, Incontromano, associazione La Speranza, Migr’action, Mondi senza Frontiere, Pacefuturo e Voci di Donne rivolta al ministro dell’Istruzione Lucia Azzolina.

Su Il Biellese del 28 luglio il servizio completo con la replica del ministero dell’Istruzione.
Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inerisci il tuo commento!
Per favore inserisci qui il tuo nome