Fisar, la federazione italiana sommelier albergatori e ristoratori, delegazione di Biella, non è rimasta indifferente al periodo di emergenza Covid-19.
«Dopo mesi di attesa, nonostante avessimo coinvolto diverse imprese del settore», ha detto il delegato dell’associazione Elena Caldera, «siamo riusciti finalmente a reperire i guanti che a nome dei nostri soci sommelier abbiamo consegnato. In questo particolare momento si è sentito il dovere di aiutare chi con impegno, determinazione e coraggio, è stato in prima linea nella lotta al Coronavirus, per il nostro bene e quello dei nostri cari. Questo è il nostro sentito grazie». La donazione è stata fatta mercoledì 5 agosto presso la sede del 118 di Biella «con la consegna di questo semplice ma prezioso materiale a protezione del personale che opera sulle ambulanze».

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inerisci il tuo commento!
Per favore inserisci qui il tuo nome