Il Covid, purtroppo, continua ad essere vicino a noi, troppo vicino e Libera Biella, a Natale, ha deciso di promuovere la prima campagna invernale Calore Umano, senza le arance della Calabria soprattutto per sostenere “l’Emergenza freddo” nel Biellese.
“Diamo un cinque … almeno” è l’invito rivolto a tutti gli amici di Libera e ha fornito e sta fornendo risultati davvero positivi. «A fine gennaio, daremo conto pubblicamente dell’esito della campagna e daremo un significativo contributo economico agli “invisibili” del nostro territorio che non hanno un tetto che li protegge» fanno sapere dall’associazione.
«Contemporaneamente promuoviamo Libera Moro la seconda campagna invernale con le arance biologiche della Sicilia: le tarocco. E’ possibile ordinare cassette da 7 kg al prezzo di 18 € a cassetta. L’ordine va comunicato entro il sabato 30 gennaio con una mail o un messaggio whatsapp precisando chiaramente: nome e cognome, cellulare e mail. Le arance verranno distribuite lunedì 8 febbraio dalle 16.30 alle 19.00 presso la sede di NOmafie in via Orfanotrofio 14 a Biella. La pandemia purtroppo continua e, per il bene di tutti e volendo contenere i tempi di consegna evitando inutili assembramenti, vi chiediamo di effettuare il pagamento preferibilmente tramite bonifico bancario a Libera Biella al seguente IBAN: IT 58 Y 06090 22300 00000 1000151 indicando come causale: “LIBERA MORO 2021”. Per chi è interessato sarà anche possibile iscriversi o rinnovare la tessera di Libera».

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inerisci il tuo commento!
Per favore inserisci qui il tuo nome