«Oggi le luci del Solletico e della Bottega si sono spente. Massimo ci ha lasciati improvvisamente. Non ci troverete ad accogliervi per qualche giorno. Il nostro dolore è troppo grande» così gli amici e colleghi hanno annunciato la scomparsa di Massimo Lacchio, 49 anni. L’uomo era molto conosciuto per il suo impegno nel volontariato e per la sua passione per la corsa. Massimo era stato tra i fondatori del Solletico Caffè ed era attivo da anni nella cooperativa l’Altro Mercato. La notizia della morte di Massimo si è diffusa nel pomeriggio di venerdì. Era ricoverato in ospedale, al Degli Infermi, per una forma acuta di polmonite.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inerisci il tuo commento!
Per favore inserisci qui il tuo nome