Mongrando, il sindaco Filoni ricorda Rinaldo Antonino, la guardia giurata assassinata nel 1981

0
332

Da qualunque parte nasca, la violenza non si può mai giustificare. Così come l’espressione “guerra giusta” è un ossimoro coniato da chi, a tutti i costi, vuole fare della violenza uno strumento utile alla propria affermazione. È proprio partendo da questa profonda convinzione che il sindaco di Mongrando, Tony Filoni, ha pensato di ricordare ufficialmente Rinaldo Antonino, brutalmente assassinato mentre stava svolgendo il proprio lavoro di guardia giurata davanti alla filiale della banca Sella. Accadde il 15 maggio del 1981, quando un gruppo di terroristi, decisi a rapinare la banca, freddarono con tre colpi il padre di famiglia appena trentaduenne. Un episodio agghiacciante, che il sindaco Filoni non esita a definire “una brutta pagina della storia del Biellese”. L’idea di porre una targa-ricordo in prossimità della banca Sella di Mongrando ha preso forma a partire dallo scorso anno, quando il Presidente della Repubblica istituì il 7 maggio come giornata nazionale per ricordare le vittime del terrorismo. Una targa con il suo nome di Antonino verrà posta sotto i portici della banca Sella. Un ricordo che arriva a 37 anni di distanza da quell’episodio, ma non per questo meno sentito.

Su Il Biellese di martedì 13 febbraio in edicola il servizio completo sulla vicenda.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inerisci il tuo commento!
Per favore inserisci qui il tuo nome