Domenica 16 gennaio alle ore 15.30 avrà luogo una visita guidata a cura della conservatrice storico artistica del Museo del Territorio Biellese Alessandra Montanera.
Verrà ripercorso il tema del collezionismo che da sempre accompagna la storia delle raccolte presenti in Museo e trova pieno riscontro nel “Lascito della Famiglia Mario Fornaro”. La nuova collezione, giunta nel novembre del 2020, sarà esposta temporaneamente fino al 6 marzo, in occasione della mostra “Il salotto di collezionista. La collezione Fornaro al Museo del Territorio Biellese”.
Inaugurata recentemente, è un insieme di opere che raccontano l’offerta culturale e il gusto della borghesia locale della Biella degli anni Cinquanta e Sessanta.
Una raccolta di pittori piemontesi di fine Ottocento – come Giuseppe e Alberto Falchetti o Giuseppe Gheduzzi – numerosi pittori biellesi tra cui Luigi Boffa Tarlatta, Guido Mosca e Mario Carletti, e altri artisti del Novecento italiano.
Nella collezione sono numerose anche le opere di altri artisti locali, come Giovanni Paolo Crida, Guido Mosca e Pippo Pozzi – biellese d’adozione come Mario Carletti – e Armando Santi.
La visita guidata si concluderà con una piccola sorpresa offerta a tutti i partecipanti.
La partecipazione è gratuita con prenotazione obbligatoria (max 15 persone). Telefono per prenotazioni 015 2529345, mail: museo@comune.biella.it.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inerisci il tuo commento!
Per favore inserisci qui il tuo nome