Poco meno di 150 mila i biellesi chiamati alle urne domenica

0
769

Sono 144.628 i cittadini della provincia di Biella che domenica saranno chiamati a recarsi alle urne per il rinnovo della Camera dei deputati. Di questi 75.617 sono donne e 69.011 sono uomini. Saranno invece di meno gli elettori aventi diritto al voto per il Senato, dove infatti per votare bisogna avere compiuto 25 anni (alla Camera ne bastano 18). In tutto saranno 134.841, di cui 70.831 donne e 64.010 maschi.

Nella città di Biella gli elettori saranno invece 35.035 per la Camera e 32.694 per il Senato (dove vota solo chi ha compiuto 25 anni) i cittadini di Biella chiamati alle urne per le elezioni politiche di domenica 4 marzo. L’ufficio elettorale del capoluogo, in via Battistero elettorale di via Battistero, sarà aperto venerdì 2 e sabato 3 marzo dalle 8 alle 18 e domenica 4 marzo dalle 7 alle 23 per consentire di recarsi ai seggi anche a chi si è accorto all’ultimo momento di non avere più la tessera per votare.

I cittadini con problemi di deambulazione possono partecipare al voto recandosi non nella sezione in cui sono iscritti, ma in una delle 13 sezioni prive di barriere architettoniche: le sezioni 7 (elementari di Vaglio), 8 (elementari De Amicis), 13 (elementari Gromo Cridis), 20 (Cottolengo), 26 (elementari Collodi), 32 (elementari del Piazzo), 33 (ex consiglio di circoscrizione Oremo), 35 (elementari del Vandorno), 37 (ex scuola elementare di via Santuario di Oropa 149), 39 (ex scuola elementare di via Santuario di Oropa 343), 40 (elementari di via Rivetti 7), 41 (elementari di Chiavazza), 46 (elementari di Pavignano). 

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inerisci il tuo commento!
Per favore inserisci qui il tuo nome