Prorogata al 30 ottobre la scadenza del contest “Creativi in Fila”

0
218

A seguito del successo che ha riscosso il contest “Creativi in Fila”, nato per festeggiare un importante anniversario di Fondazione FILA Museum, si comunica che è stata decisa la proroga della scadenza al 30 ottobre 2020 per permettere la più ampia partecipazione.
«C’è stato grande interesse per l’iniziativa» spiega Annalisa Zanni «ma la comunicazione in alcuni ambiti, specie quello scolastico che quest’anno ha avuto grandi problematiche d’inizio anno scolastico, è arrivata con ritardo rispetto alla scadenza e noi vorremmo consentire a tutti di poter partecipare. Posso dire che finora sono arrivati lavori molto interessanti e soprattutto originali».
«Ricordiamo che Creativi in Fila è un’iniziativa volta a incentivare e valorizzare le pratiche di talenti emergenti, chiamati a reinterpretare la storia, i protagonisti e le innovazioni Fila in chiave contemporanea. Potranno partecipare al contest, che è patrocinato dal comune di Biella, persone fisiche o liberi professionisti di età compresa tra i 18 e i 35 anni, singolarmente o in forma associata».

I vincitori sulla base di tre criteri di valutazione:
– Attinenza al tema scelto e coerenza verso l’identità del Brand;
– Originalità e inventiva;
– Qualità tecnico-espressiva.

In questo contest tutte le tipologie di arte sono ammesse, non ci sono limiti di tecniche, tipologie o supporti. Ai tre soggetti vincitori sarà corrisposto un contributo economico. Sarà inoltre assegnata una menzione speciale dedicata alla memoria di Pierluigi Rolando. Nei mesi successivi alla premiazione, è previsto in palinsesto di promozione delle opere che includerà: esposizioni delle opere e mostre collettive, divulgazione attraverso i canali social di Fondazione FILA Museum e dei partner coinvolti nell’iniziativa.
La giuria sarà formata da Sabrina Rocca, artista, che ne assume la presidenza,
Chiara Ferrero, gallerista
Massimiliano Gaggino, Assessore alla Cultura Città di Biella,
Andrea Quaregna, Fondazione Cassa di Risparmio di Biella,
Samuel Grossi, Interior Designer
Daniele Licata, mediatore culturale

Qui è possibile scaricare il regolamento con tutte le informazioni in dettaglio.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inerisci il tuo commento!
Per favore inserisci qui il tuo nome