Smartphone senza segreti: a Cossato il corso gratuito con il comune

0
163
Per qualcuno destreggiarsi tra iscrizioni online, applicazioni e utilità sullo smartphone, oppure ottenere le credenziali per lo Spid, il sistema di autenticazione per i siti web della pubblica amministrazione, è come muoversi in una giungla. «E non stiamo parlando solo di persone anziane» dice Elisabetta Airone, responsabile dello sportello Informagiovani del comune di Cossato, «perché sempre più spesso anche i ragazzi sono in difficoltà: lo abbiamo constatato diverse volte con gli utenti che si rivolgono al nostro servizio».
Così è nata l’idea di proporre un corso gratuito per insegnare i rudimenti digitali: «In due lezioni» dice Airone «intendiamo fornire le informazioni principali che consentono di utilizzare tablet e smartphone senza difficoltà».
L’articolo completo è su Il Biellese del 17 settembre.
Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inerisci il tuo commento!
Per favore inserisci qui il tuo nome