Truffe online, attenzione al vishing

0
329

«Pensi di aver ricevuto una telefonata, un file, un Sms o una e-mail sospetta da qualcuno che si finge Banca di Asti o Biver Banca? Quali sono le truffe on line più diffuse e come difendersi? Banca di Asti ti assiste con un programma di pillole formative mensili per aiutarti a proteggere i tuoi risparmi e i tuoi dati». Con questa mail, inviata a molti suoi clienti Banca di Asti mette in guardia da possibili truffe. La più diffusa ultimamente è il vishing, una forma di truffa simile al phishing. Di cosa si tratta? A spiegarlo è sempre la banca. «Il vishing è una forma di truffa che ha lo scopo di carpire con l’inganno informazioni private: gli aggressori effettuano telefonate simulando l’esistenza di un call center chiedendo di fornire i propri dati. È consigliabile interrompere immediatamente le telefonate ed effettuare una verifica con la società interessata».

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inerisci il tuo commento!
Per favore inserisci qui il tuo nome