35enne estorce denaro minacciando l’amante di rivelare la loro relazione segreta: arrestata

0
272

I Carabinieri delle Sezioni Operative del Norm della Compagnia di Biella e della Compagnia di Cossato, a conclusione degli accertamenti scaturiti a seguito di denuncia – querela presentata da un uomo 38enne del luogo ed a seguito di attività investigativa, coordinata dal Sostituto Procuratore della Repubblica di turno, hanno tratto in arresto 35enne biellese, ritenuta responsabile di “estorsione aggravata continuata”. La vittima, ormai stanca ed esasperata dalle continue richieste di soldi da parte dell’amante, nonché intimorito dai comportamenti di quest’ultima, decideva di porre fine al tutto sporgendo denuncia presso la Compagnia Carabinieri di Cossato. L’epilogo della vicenda è avvenuto in Biella, in tarda mattinata di ieri 9 agosto: predetta, a partire dal mese di luglio, dietro ripetute minacce d’informare e consegnare all’attuale compagna dell’uomo materiale compromettente, riferito alla loro relazione “segreta”, lo costringeva a farsi consegnare, in tempi diversi, somme di denaro contante, per un totale di circa 400 euro, reiterando la condotta fino alla data dell’arresto, quando, a seguito dell’ennesima minaccia, esternata in data 8 ago u.s., attraverso messaggistica del social-network “Facebook”, chiedeva ulteriori 200 euro fissando un appuntamento per la mattinata del 9 ago u.s., in un comune della Valle Cervo, ove alle ore 10:15 circa, incontrava l’uomo facendosi consegnare la citata somma in denaro contante, venendo bloccata immediatamente dai militari operanti, nel frattempo giunti sul posto, allertati dal denunciante. L’arrestata, espletate le formalità di rito, come disposto dal P.M. di turno, è stata associata presso Casa Circondariale.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inerisci il tuo commento!
Per favore inserisci qui il tuo nome