Aggredito e rapinato in casa il parroco di Sala. Due malviventi lo hanno legato al termosifone

0
251

I rapinatori erano due. Uno parlava correttamente l’italiano. Prima hanno chiesto di vedere la chiesa per cercare un portafoglio che avevano detto di aver smarrito durante un funerale. Poi sono andati nella casa del parroco. Con la scusa di voler lasciare il loro indirizzo in caso di ritrovamento di quanto avevano perduto lo hanno aggredito. Imbavagliato, l’hanno legato al termosifone e poi l’hanno costretto a dire dove tenesse il denaro. Se ne sono poi andati lasciandolo ancora immobilizzato.
Sul giornale in edicola tutti i dettagli.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inerisci il tuo commento!
Per favore inserisci qui il tuo nome