Agli arresti domiciliari fugge dalla comunità dopo un permesso. Rintracciato e arrestato

0
179

È stato “riaccompagnato” dai carabinieri che non l’hanno perso di vista un istante, presso una comunità di terapeutica del Cossatese l’uomo agli arresti domiciliari che aveva ben pensato di diventare “uccel di bosco” dopo un’autorizzazione datagli. Grazie alla segnalazione dei carabinieri della Compagnia di Cossato a tutti i comandi Arma d’Italia, l’uomo è stato rintracciato in sud Italia e arrestato. Come da disposizione dell’autorità giudiziaria competente, è stato quindi scortato sino alla comunità terapeutica sita nel Biellese.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inerisci il tuo commento!
Per favore inserisci qui il tuo nome