Intensificazione dei controlli da parte della polizia locale nei parchi e giardini e sulle strade in orario notturno. La settimana scorsa ha portato gli agenti della municipale a due uscite mirate in riferimento a temi su cui si concentrerà nei prossimi mesi l’attenzione del nuovo assessorato alla sicurezza.
Martedì è stata svolta un’attività all’interno dei parchi e giardini cittadini al fine di prevenire l’abuso di alcolici e di contrastare l’uso di sostanze stupefacenti. Sono state impegnate due pattuglie, di cui una in borghese e sono state identificate oltre 20 persone. Vi è stata una contestazione per l’utilizzo di sostanze stupefacenti: il soggetto è stato segnalato alla Prefettura di Biella come assuntore di sostanze vietate dalla legge. I controlli hanno riguardato i giardini Zumaglini, i giardini del Fondo Edo Tempia, i giardini a fianco della funicolare e il parco della Rovere.
Nella serata di venerdì due pattuglie della polizia locale coadiuvate da una pattuglia della polizia stradale hanno invece effettuato un controllo di contrasto al fenomeno di guida in stato di ebrezza. Attraverso l’utilizzo dell’alcol test sono stati controllati venti conducenti, tutti sono risultati negativi alla prova. E’ stata ritirata una patente per via di una grave violazione di condotta del codice della strada.
Nel fine settimana, dopo una richiesta di supporto giunta dalla Regione Piemonte, sei uomini della polizia locale di Biella hanno prestato servizio nel Comune di Venaus, per garantire la legalità nel corso della manifestazione No-Tav.
Il vice sindaco e assessore alla sicurezza Giacomo Moscarola spiega la finalità di questi controlli sul territorio del capoluogo: «Entrambi i servizi verranno ripetuti e intensificati nel corso dei prossimi mesi. Sul tema parchi e giardini vogliamo assicurare la fruibilità da parte dei bambini e delle famiglie ed è necessario contrastare in maniera netta il consumo di sostanze stupefacenti. I controlli stradali notturni saranno invece svolti periodicamente al fine di garantire la prevenzione e la sicurezza sulle strade, con l’intento di evitare incidenti dovuti all’abuso di alcol che hanno provocato nelle scorse settimane un cospicuo numero di vittime sul territorio nazionale. Inoltre si lavorerà per maggiori servizi integrati con le altre forze di polizia, l’obiettivo è quello di fornire una sensazione di sicurezza all’interno dei confini cittadini».

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inerisci il tuo commento!
Per favore inserisci qui il tuo nome