È di pochi giorni fa l’intervento a Gaglianico dei carabinieri in un’operazione che ha portato all’arresto di una persona. I militari «a seguito di attività info-investigativa e di mirati servizi di osservazione, pedinamento e controllo finalizzati alla prevenzione e repressione dello spaccio di sostanze stupefacenti» come si legge nel comunicato dell’Arma «avuta cognizione di insoliti movimenti intorno ad uno stabile di Gaglianico hanno provveduto alla perquisizione locale e personale dell’abitazione in uso a Marco P. 23enne operaio, celibe, incensurato». Nel corso della perquisizione sono stati rinvenuti circa mezzo chilo di sostanze stupefacenti (hashish, marijuana, ketamina, ecstasy), due telefoni cellulari, un bilancino di precisione, un coltello a serramanico, la somma di 1000 euro in contanti provento di spaccio e la documentazione relativa alla contabilità degli introiti dell’attività illecita. L’uomo è stato arrestato e condotto presso il carcere di Biella.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inerisci il tuo commento!
Per favore inserisci qui il tuo nome