Offrivano prodotti per la casa a prezzi convenienti, con la promessa in caso di acquisto di ulteriori sconti. Ma una volta sottoscritta l’offerta, pretendevano ordini per migliaia di euro per annullare i quali costringevano le vittime di turno a sottoscrivere una conciliazione da alcune centinaia di euro. Due uomini di 46 e 49 anni, residenti in Veneto, sono stati denunciati per la truffa dalla Polizia di Biella, che sta cercando un terzo complice.

Tutti i dettagli della vicenda che ha coinvolto numerose persone in Piemonte e Lombardia su “il Biellese” di martedì 23 gennaio.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inerisci il tuo commento!
Per favore inserisci qui il tuo nome