Lite tra stranieri. Rapinato, viene accusato di aver palpeggiato il seno ad una donna

0
360

«Mi ha colpito al naso per rapinarmi dei 20 euro che avevo in tasca». Si è presentato sanguinante al volto il 29enne pakistano ieri sera, martedì 16 luglio, attorno alle 21, agli agenti della Volante che stavano compiendo attività di controllo ai giardini Zumaglini. Il pakistano ha riferito che l’aggressore era un nordafricano ancora presente tra i viali del parco. A quel punto i poliziotti lo hanno rintracciato. Il magrebino, 22 anni, ha ammesso di aver picchiato l’altro non per derubarlo ma perché lui avrebbe palpeggiato il seno di sua moglie. A seguito di perquisizione è però stato trovato in possesso proprio di un’unica banconota, proprio da 20 euro. Per lui, positivo in banca dati, è scattata la denuncia per rapina e lesioni. Il pakistano ha infatti dovuto fare ricorso alle cure del 118.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inerisci il tuo commento!
Per favore inserisci qui il tuo nome