Maltempo, rientra l’allarme. I livelli di fiumi e torrenti stanno scendendo. La situazione in Piemonte

0
138

Le piogge sul Piemonte sono cessate a partire dalla mezzanotte e la sala operativa regionale della Protezione civile del Piemonte «non ha ricevuto particolari segnalazioni». Hanno operato 31 Coc (Centri operativi comunali) nel Torinese, 4 del Vco, 2 nel Cuneese, 2 del Novarese. Due le sale operative provinciali aperte (Biella e Torino) e Vercelli in reperibilità. I fiumi – informa la Regione – si sono mantenuti sopra la soglia di guardia, ma sotto quella di pericolo, con livelli in calo in tutti i punti monitorati. Anche il Sesia è in diminuzione, pur rimanendo al di sopra del livello di guardia. La piena del Po sta transitando nel Vercellese, senza problemi. Lago Maggiore e Lago d’Orta sono sopra il livello di guardia, entrambi in lieve crescita, con il Lago Maggiore più vicino alla soglia di pericolo. Il livello del fiume Strona si è abbassato notevolmente. Rilevato qualche dissesto: una piccola frana a Mosso e allagamenti localizzati nel Novarese. In Val di Susa volontari e mezzi della Croce rossa sono attivati per soccorrere 12 famiglie parzialmente isolate nella frazione Gandoglio di Borgone e altre 3 famiglie nella frazione Costa. Sono 270 i volontari del Coordinamento regionale e del Corpo Aib che hanno presidiato i punti critici lungo i fiumi e i versanti.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inerisci il tuo commento!
Per favore inserisci qui il tuo nome