Sette lavoratori in nero in un cantiere, due denunce

0
844

Sette lavoratori in nero e gli amministratori delegati di due società denunciati per aver violato le norme in materia di sicurezza.
È l’esito dell’operazione condotta dal Nucleo Ispettorato del Lavoro in un cantiere in centro a Biella. Alla prima società, dove lavoravano sei extracomunitari, è stata comminata un’ammenda di 7368 euro piú una sanzione amministrativa di 11mila. Nel secondo caso il lavoratore in nero era un cittadino dell’Est Europa: l’ammenda è stata di 1228 euro, la sanzione di 1500. Entrambe le società avevano la sede legale fuori dal Piemonte, l’attività lavorativa è stata ovviamente sospesa.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inerisci il tuo commento!
Per favore inserisci qui il tuo nome