I campioni provinciali Roberta Albertini e Alessandro Ferrarotti.

Domenica mattina a Occhieppo Inferiore la Bugella Sport e l’Ugb Biella hanno organizzato la 3ª edizione del “Cross della Madonna del Latte”, gara valida per l’assegnazione dei titoli provinciali assoluti e giovanili. Pochi i partecipanti: solo 6 le donne al via, mentre una quarantina sono stati gli uomini. Qualche numero in più nel giovanile che porta il computo a circa 150 presenze gare, poche rispetto alle speranze degli organizzatori. «Pensavamo qualcuno in più» dice rammaricata Chiara Meliga, presidente della Bugella «Ma è un periodo di quasi vacanza, quindi… va bene così».
L’atleta biellese ha dominato la prova femminile, senza però vincere il titolo provinciale essendo tesserata per l’Arcobaleno Savona, titolo che è andato alla seconda classificata Roberta Albertini dell’Ugb che ha avuto la meglio in rimonta sulla compagna di squadra Rosetta La Delfa.
Tra gli uomini scrive il suo nome nell’albo d’oro il torinese ventenne Enrico Borgnis, mentre il titolo provinciale va al secondo classificato Alessandro Ferrarotti del Gac Pettinengo, davanti al valsesiano Paolo Finesso e al biellese Giulio Sunder, vincitore del titolo Juniores. Titolo promesse, invece, al valsesiano Luca Mazzone. La premiazione ha coinvolto i primi 8 classificati assoluti e, successivamente anche i vincitori di ogni categoria: Luca Beltrami (Senior), Emiliano Di Palma (M35), Simone Travaglia (M40), Andrea Frassati (M45), Enrico Cigna (M50), Nicola Fantasia (M55), Franco Pellanda (M60)  e Roberto Danasino (M65).
Nelle categorie giovanili assegnati altri sei titoli provinciali andati a Samuela Grosso (Stronese, Ragazze), Pietro Gardini (Bugella, Ragazzi), Anastasia Zucco (Splendor, Cadette), Marco Botto Poala (Bugella, Cadetti), Arianna Reniero (Stronese, Allieve) e Paolo Orsetto (Stronese, Allievi). Ad aggiudicarsi i titoli di società, invece, la Bugella, prima in tutte le categorie.

Approfondimenti, interviste e classifiche complete su Il Biellese in edicola.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inerisci il tuo commento!
Per favore inserisci qui il tuo nome