Mimma Moroni (foto Castagnoli/Fidal).
Pioggia di medaglie per gli atleti biellesi impegnati agli European Masters Athletics Championships in corso di svolgimento a Jesolo, Caorle e Eraclea in provincia di Venezia.
Ad ottenerne due d’oro è stato Carmelo Rado (Olimpia Amatori Rimini) classe 1933, categoria M85: ha vinto nel martellone da 5.45 kg con miglior lancio a quota 14.78 e nel martello 5 kg con 33.27.
Doppia medaglia del metallo più prezioso anche Mimma Moroni (Zegna Trivero): dopo aver dominato sui 300 ostacoli W50, vinti in finale in 47”42 (48”01 nelle batterie), tempo vicinissimo al suo record italiano, ha conquistato l’oro anche nel salto in lungo vinto con la misura di 5 metri e 8 centimetri, personale di categoria. Lo scorso anno in questa specialità era stata campionessa del mondo.
Un prestigioso oro lo ha poi conquistato Rosetta La Delfa (Ugb Biella) vincitrice nella categoria W40 nella marcia in pista sulla distanza di 5 km: 24’51”22 il suo eccellente tempo.
Ha solo sfiorato il podio, invece, il compagno di squadra Vittorio Marchese: sui 200 metri della categoria M55 ha chiuso 5° assoluto con il tempo di 58”50 in finale (58”67 in semifinale e 1’00”08 in batteria).
Altri biellesi hanno gareggiato: Massimiliano Remus (California Sport e Fitness Biella) ha chiuso 11° nel martello M45 (35.62) e 9° nel martellone 16 kg (11.08); Alessio Menonna (Ugb) si è classificato 10° sui 400 metri M40 (54”40 in semifinale); Maria Cammilleri (Ugb) si è piazzata 5ª nella marcia in pista 5km (31’56”21).
Ulteriori approfondimenti su Il Biellese in edicola martedì.
Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inerisci il tuo commento!
Per favore inserisci qui il tuo nome