Terzo gradino del podio per Valeria Roffino a Villa Lagarina in Trentino nella 41ª edizione del “Cross Internazionale della Vallagarina”, corso oggi, domenica, nel primo pomeriggio: la portacolori delle Fiamme Azzurre ha chiuso i 6 km di gara in 22’36” con un distacco di 7 secondi dalla seconda classificata, Sara Bottarelli (Free-Zone Brescia). Un tempo in linea con quello ottenuto nel 2017 quando chiuse seconda in 22’26” a 2 secondi da Sara Dossena.
Più distante la vincitrice: la kenyana Norah Tanui Jeruto, classe 1995, ha fermato il cronometro sul tempo di 21’05”.
Roffino ha preceduto nell’ordine la ceca Moira Stewartova, più volte in gara nel Biellese in occasione del Giro di Pettinengo, Federica Dal Ri dell’Esercito, la stella junior Nadia Batocletti (Atl. Valli di Non e Sole) e Martina Merlo (Aeronautica).

Ha gareggiato a Roma, invece, Francesco Bona, biellese dell’Aeronautica Militare. Nella mattinata di oggi, domenica, ha chiuso al 3° posto la 19ª edizione de “La Corsa di Miguel” vinta dall’azzurro Ahmed El Mazoury (Fiamme Gialle) col tempo di 29’35” davanti al moldavo Roman Prodius (Lbm Sport) arrivato a 13 secondi. Bona ha chiuso il percorso di 10 chilometri nel centro della capitale (partenza dallo Stadio dei Marmi e arrivo allo Stadio Olimpico) col tempo di 29’55”, tempo che è anche il suo secondo migliore di sempre su strada su questa lunghezza.

Risultato di rilievo anche per la giovane stella dell’Atletica Stronese Rebecca Menchini: impegnata in un meeting internazionale a Magglingen in Svizzera ha ottenuto la 6ª prestazione all-time italiana della categoria Allieve sui 60 piani classificandosi 5ª assoluta in 7”63 nella gara vinta dall’elvetica Mujinga Kambundji, atleta che ha vinto il bronzo agli Europei Assoluti di Amsterdam nel 2016 sui 100 metri ed è stata semifinalista alle Olimpiadi di Rio 2016 e ai Mondiali di Pechino 2015.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inerisci il tuo commento!
Per favore inserisci qui il tuo nome